Home Page Terios Story Foto Gallery Forum Sezione Tecnica Link Utili

LUCI DIURNE (daylights)

by Teriostretto

 

Materiali utilizzati:

  • N°2 strisce led adesive con caratteristica di triplo chip doppia densità bianco lunare, con sfondo della striscia colore bianco (in commercio le più comuni sono con sfondo  marrone);
  • Mt. 2,00 circa di filo bipolare rosso/nero;
  • N°2 connettori doppi Maschi/Femmina;
  • N°1 fastom ad anello per la massa;
  • N°1 fastom maschio per connessione con positivo sottochiave fastom femmina;
  • N°1 connettore quadruplo.
  •  

Naturalmente se potete adattare altro materiale allo stesso scopa è lo stesso, io ho riciclato, come si vede dalle immagini, quello che già mi trovavo.

Foto-1

 

Come si vede (foto-1) le strisce led sono composte da sezioni minime di 3 led quindi per avere 30cm sufficienti al nostro scopo, ho richiesto e acquistato 2 strisce da 6 blocchi per un totale di 18 led a triplo chip doppia densità colore bianco lunare con connettore già saldato su di ognuna (vedi cerchietto in foto-4) saremmo potuti arrivare anche a 36cm, ma avremmo dovuto salire la striscia e di conseguenza l’angolatura che segue il profilo del proiettore avrebbe indirizzato la luce troppo lateralmente. Altra cosa importante per un minore impatto d’installazione è il colore di fondo della striscia che normalmente è marrone e che in questo caso ho richiesto espressamente bianco, inoltre sono quelle impermeabili, cioè sono rivestite di una guaina di silicone trasparente. Naturalmente tutto questo comporta una spesa maggiore, a differenza dei 7,00 euro circa di una striscia nei negozi cinesi, una di queste è costata circa 14,00 euro connettore saldato compreso.

 

 

INSTALLAZIONE

 

Il lavoro l’ho diviso in due fasi, la prima in laboratorio al riparo dal freddo e la seconda in auto.

 

PRIMA FASE.

Per prima cosa ho dotato le strisce di connettori doppi (rosso in foto-2) in modo da poterle scollegare con facilità per ogni eventualità;

Foto-2

Foto-3

 

 

Al filo bipolare da passare per collegare le due strisce insieme, ho montato solo ad una estremità, cioè quella che andrà al led lato guida, il connettore doppio (foto-2) in modo da lasciare l’altro lato libero per essere disteso all’interno delle fascette serrafili già esistenti.

 

Ho preparato il connettore quadruplo (foto-3)

 

In entrata al connettore si collegano i due positivi e i due negativi provenienti dai led, in particolare per quello più vicino ho utilizzato il connettore doppio come da foto-4 (vedi freccia) in quanto non dovevo passare il filo in punti stretti, mentre per i collegamenti (+/-) per quello più lontano ho predisposto due fastom femmina.

 

Foto-4

 

 

 

In uscita al connettore quadruplo invece, accoppiando rispettivamente i positivi e i negativi, ho montato un fastom maschio per collegarlo al positivo sottochiave (blu/nero) e un fastom femmina alla massa precedentemente predisposta con fastom maschio. vedi foto-5 e foto-3

(qui si poteva semplificare comprando direttamente il fastom ad anello da collegare al bullone, ma come ho detto prima ho utilizzato ciò che avevo).

Nella foto-5 non tenete conto di quel filo rosso che parte dal positivo della batteria e passa attraverso un portafusibile con fusibile, perché fa parte del collegamento elettrico del mio impianto Gpl.

 

 

 

 

Foto-5

 

SECONDA FASE

A questo punto il lavoro si sposta in macchina, portiamoci del nastro isolante, una pinza e due fastom maschi per montarli sul filo bipolare dopo averlo disteso come da ad esempio nelle foto-6 e foto-7.

Foto-6

 

Foto-7

 

Puliamo bene la parte dove andremo ad incollare le strisce led. Andranno posizionate facendo in modo che il connettore, un po’ più largo coincida con una apertura sul bordino del faro vedi foto-4 dove cerchiato. Passiamo i fili nell’intercapedine come si vede in foto-4 con una “V”.

Facciamo in modo che i fili e i connettori siano ancorati da qualche parte.

Colleghiamo tutti i connettori e i fastom.

Foto-8

 

Inseriamo e giriamo la chiave ed ecco il risultato.

Foto-9

 

Allego schema molto dilettantistico per integrare quanto detto fin’ora, ed a seguire quello che era allegato come manuale di istruzioni per il montaggio del large bar con daylight richiesto ad un sito Tedesco

Foto-10

Foto-11

Foto-12

 

Scarica la versione in PDF, clicca quì

INDIETRO


 
Aiutaci a mantenere il Terios Club Italia
 

Cookies, Javascript e Popup devono essere abilitati per poter utilizzare correttamente il sito
Daihatsu Italia Federazione Italiana Fuoristrada