Terios Club Italia RSS Feed

Buongiorno
Ci sono 6 risposta/e, l'ultimo messaggio è stato inserito il 07/12/2018 alle ore 07:42:36 da Indeciso
Risposta:
benvenuto

catena distribuzione
Ci sono 8 risposta/e, l'ultimo messaggio è stato inserito il 05/12/2018 alle ore 22:06:11 da Cernan
Risposta:
Confermo la catena di distribuzione, volevo inserire l'immagine del manuale, ma non ci sono riuscito

ADESIVI DEL TERIOS CLUB ITALIA
Buongiorno,
sono di nuovo disponibili gli adesivi del Terios Club Italia, quelli piccoli gialli, costo ? 3 al pz con spedizione, per 2 pz il costo è di ? 5.

Pagamento con ricarica Postepay, Paypal o bonifico bancario.

Scrivetemi qui o via mail a giorgio.dm@hotmail.it

a presto!

kit marce corte
Ci sono 9 risposta/e, l'ultimo messaggio è stato inserito il 03/12/2018 alle ore 08:11:22 da sergionox
Risposta:
mct ha scritto:

2000 euro o forse di più per avere una macchina con rapportatura troppo corta x l uso normale, meglio cambiare macchina e prenderne una con le ridotte.



Si 2000 ? non sono pochi.........xò se si accorciano le marce sono solo la prima e seconda, quindi le altre rimangono invariate.
Comunque auto a benzina di queste dimensioni a parte il jimmy(che su strada è pessimo) non non c'è nulla con ridotte.

display del climatizzatore
Ci sono 1 risposta/e, l'ultimo messaggio è stato inserito il 26/11/2018 alle ore 19:29:36 da crisnet67
Risposta:
ciao se vai sul sito nella sezione tecnica troverai come cambiare le microlampadine che sono dietro, le puoi acquistare tranquillamente della Yaris che sono le stesse, fai attenzione solo alla colorazione che potresti trovarne di diversa

Installazione fendinebbia
Ci sono 1 risposta/e, l'ultimo messaggio è stato inserito il 26/11/2018 alle ore 19:22:36 da crisnet67
Risposta:
Ciao, prova a fare qualche ricerca sul forum nella sezione OLD se non ricordo male qualche possessore di vecchia terios ha montato i fendinebbia

Specchietti terios prima serie
Ci sono 4 risposta/e, l'ultimo messaggio è stato inserito il 20/11/2018 alle ore 08:24:04 da bomaxxx
Risposta:
Indeciso ha scritto:

in che senso?
a me non risulta., nel mondo delle automobili gli specchietti regolabili a mano dall'interno tramite levetta esistevano ben prima che arrivassero quelli a regolazione elettrica.


devo però dire che non ho mai smontato il retrovisore di una Terios priva di specchietti elettrici.
però mi stupirebbe: la parte costosa del sistema sono i motorini elettrici e relativi meccanismi interni, non certo un interruttore/pulsante a 4 posizioni. Che senso avrebbe montare in fabbrica i motorini elettrici e poi non aggiungerci una pulsantiera di controllo da 5 euro?

Smontati gli specchietti motorini non ce ne sono. Rimane la perplessità per un'auto del 2006 che non prevede la regolazione degli specchietti dall'interno ma solo a ditate dall'esterno. Visto che ci sono i cablaggi li cercherò elettrici usati. Ciao

olio cambio
Ci sono 2 risposta/e, l'ultimo messaggio è stato inserito il 15/11/2018 alle ore 07:21:26 da Indeciso
Risposta:
vista l'occasione cambia anche l'olio dei differenziali(verificando prima se al posteriori hai il differenziale normale o l'autobloccante (limited slip) perchè in quest'ultimo caso ci va un olio diverso(specifico per differenziali autobloccanti)

DAIHATSU Hi Max e derivati
Ci sono 4 risposta/e, l'ultimo messaggio è stato inserito il 03/11/2018 alle ore 22:00:03 da mct
Risposta:
Brutto come la morte ma sicuramente funzionale e valido, purtroppo no ne importanopi, fra l'altro i minitruck e minivan di subaru toyota e daihatsu derivavano tutti dall HiMax daihatsu, mentre il suzuki carry veniva fornito anche nella veste mitsubishi e se non sbaglio nissan, poi c'era la Honda che se lo faceva per conto proprio, credo che ad oggi la divisione fra i gruppi sia ancora questa

Batteria nuova!!! 70Ah AGM
Ci sono 3 risposta/e, l'ultimo messaggio è stato inserito il 02/11/2018 alle ore 10:02:29 da aall
Risposta:
Ciao, allora dalla foto sono stati fatte altre modifiche, adesso definitive, (metterò altra foto). Praticamente ho tolto la sua base in plastica, ho fatto fare una base in metallo di 2mm della grandezza della batteria, ho messo tra la base di metallo e la scocca dell'auto 4 anelli distanziali sempre in metallo di cui 3 da 12mm e 1 da 9mm, poi ho fatti i 4 fori sulla basetta in corrispondenza di quella vecchia e ho messo bulloni nuovi, poi ho preso un'altra basetta in legno da 4mm con relativi 4 fori per par poggiare la batteria su una superficie piatta.
Ora è perfetta.

Per quanto riguarda il grounding si è a 5 punti come da foto con cavi da 20mmq.

@MIKI:
quella batteria è ottima soltanto che a me serviva più potente per l'impianto stereo, la vecchia batt fiamm da 45ah e 390A non era sufficiente, ora con questa sono a posto. 3 amplificatori vanno benissimo.